Italy 500 Miles Parma Chapter

Italy 500 Miles Parma Chapter

La Italy 500 Miles organizzata dal Parma Chapter è una rombante cavalcata di più di 800 km in giro per l’Italia, senza conoscere preventivamente il percorso che scoprirai poco alla volta nel road book tappa dopo tappa.

Per noi del Legnano Chapter (Marco Ponti con la sua prima edizione, Massimo Donato, Luigi Marra, Ruggero Vecchio, Roberto Limido alla seconda partecipazione), più due amici  Tommaso Pennacchia e Fabio Millefanti anche loro alla prima partecipazione l’avventura inizia presto,  sabato 29 aprile con la partenza da Legnano alle 9 ed arrivo alla concessionaria HD alle 11, giusto in tempo per sbrigare tutte le formalità di registrazione, l’assegnazione del numero, le registrazione dei km alla partenza e la consegna del 1° road book ignoto dove è previsto il ritrovo di tutti gli iscritti per la partenza vera.

La partenza avviene puntuale alle ore 15,00, la prima destinazione è Castelnovo nei Monti (RE), a cui segue la seconda tappa Oasi di Lamastorne (LU), poi Forte dei Marmi, Collodi, Firenze  (con il buio della notte che prendendo velocemente  il sopravvento avvolgeva  una città illuminata vista da piazzale Michelangelo), per poi  proseguire verso Cavallino San Godenzio (FI), ancora  Sarsina (FC), San Marino, Tavullia PU, Rimini, Imola, Sant’Agata Bolognese, Harley Davidson Parma, per un totale di 14 tappe e un chekpoint a sorpresa.

Le regole della Italy 500 Miles sono poche e semplici, rispetto del codice della strada, vietato l’utilizzo del navigatore, arrivare ai checkpoint  nei tempi previsti entro le 24 ore dalla partenza.

 

Ma perché si partecipa ad una manifestazione diciamo “estrema” come questa che prevede uno sforzo fisico e mentale importante, dove non hai ne tempo modo di dormire , dove gli unici pensieri sono i road book che devi seguire con attenzione per non sbagliare strada,  la benzina da tenere sotto controllo, mangiare e bere il giusto. Credo che tutto questo sia più di un’avventura, sia una sfida con te stesso, perché ti piace stare sulla tua moto su questo tipo di moto, perché  ti piace condividere con i tuoi amici con i quali sei partito da casa, e i tanti amici che ti sei fatto in queste 24 ore un’esperienza unica con i quali condividi impressioni, difficoltà, posti meravigliosi, tutto questo si chiama “fratellanza” che mai come in queste occasioni ti senti sulla pelle.

Un’altra forte emozione la provi quando in passerella sommerso dagli applausi di chi è già arrivato passi sotto l’arrivo. Una bella emozione la provi quando vieni chiamato uno alla volta indicando il chapter di appartenenza,  ti  viene consegnata la Pin e il tuo road book convalidato, una bella forte emozione la provi quando con i tuoi amici prima di ripartire per  casa ti concedi un paio d’ore di meritato riposo ricordando momenti di questa  ennesima straordinaria indimenticabile avventura.

Alla prossima edizione.

E qui trovate la gallery: