Run Dannunziano 2021

Run Dannunziano 2021

Venerdì 14 Maggio, che la nostra avventura abbia inizio: Run Dannunziano targato 2021 (un evento non da poco dato il periodo intercorso dall’ultima edizione del 2019).

Arriviamo da una settimana in cui il cielo sopra di noi aveva deciso di liberarsi di un bel po’ d’acqua ma, per l’occasione ha deciso di arrestarsi di fronte alla voglia di viaggiare in sella alle nostre moto e tornare a far festa nella maniera a cui noi piace di più.

Mentre il nostro Director Carlo ci attendeva già in quel di Pescara, l’appuntamento tra me (Filippo), Roberto ed Enrico è stata l’Area di Sosta di Muggiano Ovest da dove ci siamo diretti alla volta dell’Area Arda Ovest per agganciare Alberto insieme ad Elena.

I chilometri scorrono agilmente capitanati dal nostro Enrico che guida il gruppo e giungiamo in breve tempo all’Area di Servizio Sillaro ovest da dove, dopo un caffè e un rabbocco di benzina, ripartiamo alla volta dell’uscita Rimini Sud per il pranzo.

Qui ho avuto il piacere di gustare presso la “Piadineria Bar Fontanelle” una delle migliori piadine che avessi mai mangiato e di questo ringrazio i miei compagni di viaggio perché sicuramente da ora in poi sarà la mia tappa fissa quando sarò di strada in questa zona 😊.

Il tempo continua a tenere e un debole sole ci accompagna anche dopo il rancio quando si riparte alla volta della prossima sosta programmata all’Area di servizio Chienti Ovest.

Solo gli ultimi 123km ci separano dall’uscita di Pescara e nella mia mente inizia il conto alla rovescia cominciando a respirare aria di festa, accoglienza, amicizia e Harley Davidson.

Una volta superato il casello Pescara Nord il tratto finale di strada ci conduce alla concessionaria HD di via Tiburtina Valeria 300 dove veniamo accolti con entusiasmo da tutti i membri del Pescara Chapter e da quanti erano già arrivati; parcheggiate le moto e dopo una breve stiracchiata di gambe e schiena, siamo pronti…. che il week end di festa abbia inizio e, cosa c’è di meglio che iniziare con un buonissimo panino con porchetta gentilmente offerto dall’organizzazione del Pescara Chapter? Cosa volere di meglio dopo 600km?

Con l’arrivo in concessionaria del Director Carlo il Legnano Chapter è finalmente al completo.

La sistemazione per la notte di venerdì è presso il Grand Hotel Adriatico di Montesilvano dove si continua a respirare aria di Harley; l’area davanti all’hotel e la via parallela che conduce al mare è ormai un fiume di moto rigorosamente parcheggiate in modo ordinato e preciso.

La cena, svoltasi in totale rispetto delle norme Covid-19 inizia alle 21:00 ma la serata procede fino a notte fonda tra risate e brindisi di cui, dopo 1 anno e mezzo di limitazioni, non se ne vedeva l’ora.

 

Sabato 15 maggio è il giorno dell’atteso Run organizzato dagli amici del Pescara Chapter e, puntuali come orologi svizzeri, ci dirigiamo in concessionaria per cominciare la giornata con ottimi bocconotti (tipici abruzzesi) e attendere l’orario della partenza a noi assegnato perché, per evitare assembramenti, sono stati organizzati gruppi scaglionati ogni 30 – 45 minuti.

Si parte… la destinazione è Rovo Carni (Stiffe) e attraverso i 93km percorsi l’atmosfera emanata dal panorama e dalla strada è fantastica perché si respira aria di libertà e spensieratezza che tutti noi attendavamo con ansia; i problemi vengono accantonati e c’è spazio solo per la voglia di stare insieme e divertirsi.

In una struttura completamente all’aperto gustiamo un ottimo pranzo a base di affettati, pasta, porchetta, salsiccia e soprattutto i mitici arrosticini.

Il pomeriggio, trascorre tra risate, musica e nuove amicizie, oltre che assistendo in diretta alla bellissima richiesta di matrimonio del Director Vittorio del Pescara Chapter alla propria compagna.

Nella seconda parte del pomeriggio i primi Chapter cominciamo a risalire in sella alle loro moto per il rientro, mentre chi come noi potrà approfittare di un’altra serata in compagnia fa rientro a Montesilvano.

Nel chiosco della spiaggia a 100m dall’hotel, grazie ad Alberto, ho modo di conoscere e trascorrere un’ora di chiacchiere con il grande Sergio, Head Road Captain del Treviso Chapter: sentire i suoi racconti è stato emozionante e di colpo la stanchezza accumulata sembrava sparire completamente, facendo tornare la voglia di risalire in moto e viaggiare…

Dopo la seconda serata trascorsa insieme, il giorno della partenza è arrivato e, come se anche il cielo provasse la tristezza dei saluti finali, ci riserva una certa instabilità; la pioggia comincia sottile dopo i primi 50Km e per scaramanzia io, Roberto e Carlo decidiamo di indossare l’antipioggia (a dire il vero io e Roberto per non bagnarci più del dovuto procediamo con il completo, il Director Carlo solo con la parte sopra ma perché è amante del giallo fluorescente 😊).

I chilometri procedono, la strada è abbastanza libera e dopo Cesena ci concediamo una sosta per mettere qualcosa sotto i denti e ripartire col pieno alla volta di Milano dove lungo la tangenziale Ovest le strade cominciano a dividersi per raggiungere ognuno le proprie destinazioni finali.

Al di là della cronaca del viaggio posso solo dire che è stato un Run fantastico in compagnia di amici fantastici con cui abbiamo condiviso tante emozioni e risate e personalmente ho portato a casa il vero spirito di questo grande ed unico gruppo.

Un grazie di cuore agli organizzatori e a chi, con costanza e dedizione, si dedica a far sì che il divertimento e l’aggregazione siano al primo posto per la nostra passione.

Filippo