Attenti a quei 3!!!

Attenti a quei 3!!!

Evento Harley Davidson  “Attenti a quei tre…”  Run del 1° Maggio

Come un seme che germoglia , “Attenti a quei due” nasce lo scorso anno dalla semplice idea di voler condividere passione e la strada con altri chapter, con altri amanti Harley Davidson , Emilia Road e Gate32 hanno così acceso la scintilla e al giro di boa ecco che con l’inserimento del Legnano Chapter, quest’anno diventa  “Attenti  a  quei  tre” , in sintesi una bellissima occasione per condividere una giornata di festa.

La data è quella del 1° maggio , sveglia di buonora perché strada facendo ci sarà da mettere insieme ritrovi e aggregazione dei gruppi, non può esserci improvvisazione quando l’obiettivo è quello di far scorrere sulla strade quasi duecento persone su circa 180 moto…ops su 180 Harley Davidson, nei giorni che precedono si susseguono gli incontri tra i vari rappresentanti dei chapter e sopralluoghi sulle strade che vedranno l’invasione festosa ma altrettanto rombante.

Prima preoccupazione meteo, tutti col naso all’insù oppure i più tecnologici a consultare smartphone che sono ormai  vere e proprie stazioni meteo, tutto sembra filare per il meglio ,ora per ora  km dopo km pare  che le condizioni meteorologiche supporteranno questa festa, alla fine sarà proprio così.

Una cinquantina di gilet in pelle partano dalla concessionaria di corso Sempione Legnano, prima tappa destinazione area di servizio San Zenone ovest A1 dove ad attenderli c’è il gruppo del Gate32  Milano,  contatto , invasione dell’area autogrill e inizio con pacche e abbracci dei vecchi e nuovi amici che si fondono in una unica emozione, giusto il tempo di un caffè e tutti in sella a riaccendere i motori , perché il biscione di circa 130 moto deve ripartire alla volta dell’area di servizio Trebbia Nord sulla A21 , la ad aspettare ci saranno i ragazzi dell’Emilia Road pronti a ripetere il rito di abbracci a fondersi  e confondersi  in questa infinita collana di perle.

La destinazione finale è fissata in un agriturismo in località Borgo Priolo (PV) , di per sè i km non sono tanti, ma il runstudiato e predisposto vede circa un tragitto di una  quarantina  di km su strade che scollinano  su e giù nei paesaggidell’oltrepò pavese, paesaggi già ricchi di suggestive emozioni e  di vitigni, che per un giorno danno ancor più colore a una interminabile linea di “ferri”  cromati, luccichii e rombi che prendono il sopravvento sulla tranquillità di questi posti, fortunatamente gli autoctoni (bella gente) accettano di buon grado l’invasione di questa marea , con un misto di curiosità e ammirazione.

La location è davvero all’altezza della situazione, un gioiellino gestito con gusto e raffinatezza pur regalando un senso paesaggistico con il sapore della natura, gusto che non manca in  tutto ciò che scorre sulla tavola.

Il tempo dei riconoscimenti e dello scambio dei saluti sancisce il termine di una giornata davvero straordinaria, un plauso a tutti coloro che ci hanno messo impegno alla buona riuscita dell’evento ,un grazie a chi a saputo inventarlo con gusto e con il giusto sapore.

Non resta che il “rompere le righe” e vedere i tre Chapter ripartire verso le proprie destinazioni, l’arrivederci è d’obbligo così come il quesito che veleggia nell’aria ….sarà un “Attenti a quei quattro” il 2019?…si accettano scommesse su quale sarà il Chapter che si aggiungerà al Gate32,Emilia Road e Legnano Chapter!

 

By LuckyOne